Già Ente Culturale di Rilievo Regionale L.R. 49/85 Convenzione con l’Istituto Universitario Orientale di Napoli Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali Patrocinio del Comune di Napoli Patrocinio dell’Amministrazione Provinciale di Napoli Università La Sapienza di Roma Università Telematica Pegaso di Napoli Università degli Studi dell'Aquila
In questa sezione vengono presentati nel dettaglio i vari settori di attività dell'Istituto non compresi nel programma didattico - scientifico - culturale.
ATTIVITÁ CONTINUATIVE CORSO DI AUTOTERAPIA PSICOSOMATICA 
scheda illustrativa
a cura di Michele Rossena
interventi di Mariano Civile, Silvana Cesareo, Domenico Mistrangelo


Per la conoscenza, la padronanza e la migliore gestione emotiva delle personali risorse psicosomatiche. Per l’apprendimento del Training Autogeno, delle tecniche di rilassamento più usate e facilmente praticabili e la gestione autonoma di esercizi psicofisici.

SCUOLA DEI GENITORI
Coordinatrice: Antonella Giuffrida
A cura di Antonella Giuffrida e Michele Rossena

Più di ogni altro strumento terapeutico, i genitori possono rappresentare la più potente fonte di prevenzione o di risoluzione delle problematiche riguardanti i propri figli. Fino ad oggi la nostra Scuola dei Genitori si è occupata prevalentemente dei disagi legati alle dipendenze, considerando il ruolo dei genitori determinante ai fini dell’autonomia.
Da quest’anno, apriamo la possibilità di partecipare al gruppo dei genitori a tutti coloro che vogliano interessarsi in maniera più completa e significativa alla crescita dei propri figli.
La Scuola dei Genitori dell’Istituto Italiano per le Scienze Umane è operativa ormai da più di dieci anni. Questa lunga esperienza ci ha consentito di raccogliere le tantissime richieste di aiuto e strutturare il lavoro in modo che ognuno possa trovare un valido sostegno nel difficile ruolo di genitore. La nostra Scuola dei Genitori è pertanto suggerita a tutti coloro che scelgano di educarsi per educare, di rispettarsi per far rispettare, di conoscersi per conoscere, di ascoltarsi per imparare ad ascoltare, di non giudicarsi per non giudicare,…In definitiva il lavoro psicologico è mirato a chi scelga di occuparsi dei propri figli in maniera responsabile, dando la giusta importanza agli aspetti emotivi e comportamentali che fanno del processo educativo l’unica e indiscutibile risorsa per chi cresce.
E’ la famiglia, dunque, il vero promotore delle risorse più grandi.
E’ in famiglia che si scrive il destino dei propri figli: un clima di autorealizzazione si costruisce insieme, giorno per giorno, attraverso l’esempio vitale e coerente del genitore: per insegnare ad amare la vita è necessario prima di tutto amarla.


OSSERVATORI
Coordinatrice: Donatella Segati
L’istituzione degli osservatòri è nata dall’esigenza di molti utenti degli sportelli di counselling di un orientamento a più ampio raggio in alcuni ambiti terapeutici, e degli operatori dell’istituto di interagire con altri specialisti dei settori interessati onde approfondire la ricerca sul campo.

E’ possibile contattare i responsabili degli osservatòri presso la sede dell’Istituto tutti i lunedì mattina dalle 10 alle 12.


Osservatorio sulle vecchie e “nuove” dipendenze

a cura di Antonella Giuffrida, presso la sede di via A. Longo n° 9

Osservatorio sull’adolescenza
a cura di Domenico Mistrangelo, presso la sede di via A. Longo n° 9

Osservatorio di psicologia dello sport
a cura dello Staff I.I.S.U, presso la sede di via A. Longo n° 9

Osservatorio sulla sessualità
a cura di Donatella Segati



ATTIVITÁ DI PROGETTAZIONE E RICERCA Coordinatrice progettazione: Bruna De Sensi
Coordinatori ricerca: Domenico Ciullo, Rita De Carolis, Vincenzo Guarracino
Coordinatrice ricerca statistica: Grazia Cianciaruso

Le attività di progettazione e ricerca riguardano i diversi settori di intervento promossi dentro e fuori le mura dell’Istituto. In particolare le attività svolte in ambito scolastico e quelle riguardanti la formazione e le promozione delle risorse umane in azienda.


ATTIVITÁ PATROCINATE DALL’ISTITUTO Coordinatore: Vincenzo Guarracino

MASTER DI FORMAZIONE INTERCULTURALE – seconda edizione

“Le culture del corpo: i linguaggi non verbali per un incontro interculturale”

Sede: Istituto Orientale di Napoli
Date e programmi: da definire


LABORATORIO MUSICALE “ESSERE MUSICISTI DEL PROPRIO SENTIRE”

a cura di Alex Rossena

La creatività artistica è un’espressione della nostra esistenza che, nella società che stiamo vivendo, avrebbe bisogno di essere rivalutata.
Partire dagli aspetti teorici musicali di base non tralasciando il senso dell’udito e le nostre sensazioni è l’inizio di un percorso di questo laboratorio per lo sviluppo della propria creatività musicale e quindi della personale espressione artistica.


CLASSI DI BIOENERGETICA
A cura di Mimmo Mistrangelo

L’analisi bioenergetica consente alla persona di percepirsi, di sentirsi e di migliorare la quantità di energia necessaria per affrontare la vita, il quotidiano.
“I processi energetici del corpo sono in relazione con lo stato di vitalità del corpo. Più si è vivi e più energia si ha e viceversa. La rigidità e la tensione cronica diminuiscono la vitalità ed abbassano l’energia” (Lowen)
Le classi di esercizi possono consentire alla persona di modificare il rapporto con la percezione corporea di sé e sentirsi più liberi, sicuri nei sentimenti vissuti nel corpo e chiari nella loro espressione.
Classe Avvicinamento: dedicata a chi non ha mai praticato e vuole migliorare il rapporto mente- corpo attraverso un riequilibrio delle tensione emotive contenute in quelle muscolari.
Classe Avanzata: dedicata a chi ha esperienza dell’analisi bioenergetica, oppure a chi vuole integrare il lavoro psicoterapeutico verbale con una esperienza corporea significativa per approfondire meglio la coscienza dell’IO e dotarsi di ulteriori strumenti e possibilità per stare più centrato ogni giorno nel processo di realtà.

Condotte da Mimmo Mistrangelo
Via Longo, 9 – tel. 3287599265 – 08106742
Martedì, ore 18 e ore 19

GRUPPO DI SUPERVISIONE SUL CASO CLINICO O ALLIEVO DISABILE PER OPERATORI DELLA SCUOLA E DELLA RIABILITAZIONE. L’OSSERVAZIONE COME PROCESSO DI CONSAPEVOLEZZA TRA SE’ E L’ALTRO
a cura di Marco Gagliotta

Il gruppo ha come obiettivo quello di potenziare l’osservazione, la valutazione e la progettazione terapeutica nel difficile ambito delle disabilità verbali e cognitive tenendo conto anche dei risvolti emotivi degli operatori.
Si prenderà spunto dall’osservazione di casi presentati dal gruppo partendo dall’autosservazione dell’operatore stesso alla lettura dell’altro. Dal CHI SONO (la persona prima del ruolo) e COME SONO al CHI E’(il soggetto come persona e non solo come caso clinico). Come osservo l’altro dipende anche da come sono, sapere come sono mi consente di fare chiarezza per una valutazione più oggettiva. I punti principali di questo lavoro di gruppo sull’osservazione sono: la percezione personale, la percezione dell’altro, gli elementi base dell’osservazione, il progetto individualizzato a servizio dell’ autonomia, la riabilitazione e l’ apprendimento.

Il gruppo di supervisione sui casi si svolgerà a cadenza bimestrale di mattina.

GRUPPO D’INCONTRO E DI ORIENTAMENTO PER LO SRADICAMENTO DELLE DIPENDENZE
“Sradicare le dipendenze: dal potere delle droghe alla potenza dell’Amore”

a cura di Antonella Giuffrida
supervisione di Michele Rossena

presso l’IISU
Martedì e Venerdì ore 14.00-16.00

PRANOTERAPIA E DIGITOPRESSIONE
Curarsi con il “Prana”, l’energia vitale.
Riequilibrio corpo-mente-spirito.

a cura di Mariano Civile

presso l’IISU su appuntamento


LA BOTTEGA DELL’ARTE
Gruppo di supervisione per operatori del campo psicoterapeutico, psicologico, psichiatrico, sociale, scolastico e della riabilitazione.
a cura di Tommaso Traetta

La bottega dell’arte è il luogo dove si sperimentano le proprie risposte agli stimoli che vengono dall’ambiente professionale: risposte emotive, caratteriali. Il lavoro consiste in un’analisi del controtrasfert e riguarda tutte le attività professionali che hanno come substrato le relazioni umane. Dall’asilo nido fino al lavoro universitario tutti i maestri e i docenti hanno la possibilità di fare esperienza di consapevolezza delle proprie modalità di sentire e reagire. Tutti gli operatori sociosanitari hanno l’occasione di misurarsi con le loro specifiche e personali modalità di incontro con gli altri. La bottega dell’arte è una palestra di coscientizzazione di sé. Chi è insoddisfatto dei propri comportamenti e del proprio modo di convivere in questi particolari mondi di lavoro e chi desidera acquistare maggiore spigliatezza, libertà espressiva e soddisfazione di sé troverà l’esperienza adatta ai propri bisogni.

La Bottega dell’Arte si articolerà in un incontro mensile, il sabato mattina, o in mancanza di un numero adeguato di partecipanti, presso lo Studio Traetta di Roma.


TI AMO … E POI?
Condotto da Vincenzo Guarracino e Donatella Segati

La vita di coppia tra luci ed ombre. Gruppo quindicinale sulle dinamiche di relazione

Ogni lunedì ore 18-20


LABORATORIO DI SOSTEGNO ALLA COPPIA, ALLA FAMIGLIA, ALLA GENITORIALITA’ – L’AMORE E’ UNA COSA MERAVIGLIOSA
a cura di Rita De Carolis

Anche quest’anno l’Istituto propone un polo interamente dedicato alle problematiche della coppia e della famiglia. Le attività previste sono orientate a sostenere coloro che scelgono di vivere l’esperienza amorosa, la progettualità di coppia aperta alla famiglia, la responsabilità genitoriale ed il compito educativo, la gestione delle dinamiche di conflitto, come occasioni per crescere nella consapevolezza di sé e dell’altro da sé. Magari ricordando che la vita è come un film, se non ci piace possiamo sempre cambiare genere.

MASTER DI FORMAZIONE PER LA PREVENZIONE DELLE MALATTIE PSICOSOMATICHE NELL’ETA’ INFANTILE E ADOLOSCENZIALE
a cura di Tommaso Traetta
Il Master è strutturato in una serie di incontri che saranno caratterizzati da esperienze di gruppo ed individuali dove il focus sarà rappresentato dalle proprie modalità psicosomatiche di vivere le esperienze stesse. La teoria della clinica psicosomatica seguirà le suddette esperienze. L’indirizzo preventivo sarà caratterizzato dall’insegnamento di tutta una serie di metodiche che serviranno a prevenire e/o attenuare l’organizzazione delle difese muscolocaratteriali e comunque ad intervenire sulle stesse in termini anche di coscientizzazione terapeutica. Tutti gli operatori che lavorano nella scuola e nelle diverse fasce di età che vanno dall’infanzia all’adolescenza e tutti gli operatori sociosanitari troveranno in questo master l’occasione per capire l’importanza del cogliere il perché dell’insorgere delle strutture difensive dell’Io ed il momento del loro inserimento nell’organizzazione dell’Io. Sperimenteranno altresì come prevenire l’eccesso di queste difese e gli interventi terapeutici adeguati e coerenti.

Il master si articolerà in un incontro mensile, il sabato mattina, o, in mancanza di un numero adeguato di partecipanti, presso lo Studio Traetta di Roma.


WORKSHOPS ESPERIENZIALI
Full immersion emotive di due, tre o più giorni durante i quali, con l’ausilio dei più svariati strumenti psicoterapeutici e di crescita psicologica, si sviscerano tematiche emotive e relazionali centrali del percorso esistenziale.


SPORTELLI DI COUNSELING

Coordinatori Silvia Urso

Counselling in campo psicologico, psicopedagogico e psicoterapeutico. Questo servizio non opera su un piano superficiale attraverso il consiglio, ma in una sfera più profonda, aiutando la persona a scegliere da sé: muovendosi verso i propri obiettivi. Al centro del nostro intervento c’è la persona e non il problema. Non intendiamo quindi offrire una soluzione diretta, ma la possibilità di una chiarificazione personale che consenta di affrontare il disagio.
A questo scopo è possibile chiedere una consulenza con alcuni esperti del nostro staff.
Supervisione a cura di Michele Rossena

Le sedute di counselling vengono effettuate a richiesta, su appuntamento.

ORIENTAMENTO E COUNSELING PER GLI STUDENTI IN PSICOLOGIA
A cura dello staff dell’Istituto


ORIENTAMENTO E COUNSELING PER GLI STUDENTI DELLE SCUOLE MEDIE E SUPERIORI
Maura Perrone


ORIENTAMENTO PER DOCENTI
Silvia Urso


ORIENTAMENTO PER GENITORI. PROBLEMATICHE RELATIVE ALLA DIPENDENZA DA ALCOL
Amelia Ferrara

VECCHIE E “NUOVE” DIPENDENZE
Michele Rossena

ORIENTAMENTO PER GENITORI. PROBLEMATICHE RELATIVE ALLE DIPENDENZE E IN PARTICOLARE ALLE TOSSICODIPENDENZE.
Antonella Giuffrida

PROBLEMATICHE FAMILIARI
Silvia Urso

ORIENTAMENTO ALLA SCELTA DI UNA PSICOTERAPIA O DI UN COUNSELING PSICOLOGICO
Antonella Giuffrida

OTTIMIZZAZIONE DELLE RISORSE UMANE
Rita De Carolis

PROBLEMI DELL’APPRENDIMENTO
Domenico Mistrangelo

PROBLEMATICHE PSICOSESSUOLOGICHE
Donatella Segati


SETTORE SCUOLA

L’Istituto Italiano per le Scienze Umane è da lungo tempo impegnato nella divulgazione dell’intervento psicologico e psicoterapeutico nel campo della scuola. La nostra presenza nel mondo scolastico cerca di fornire risposte concrete ai problemi legati al disagio infantile e adolescenziale, in collaborazione con tutte le forze sociali presenti sul territorio. I nostri principali progetti di formazione e prevenzione sono mirati agli allievi, disagiati o meno che siano, ma coinvolgono anche il personale docente, non docente e i genitori.

CORSO DI FORMAZIONE TEORICO PRATICO: “LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA (AAC) NELLA DISABILITA’ VERBALE E COGNITIVA

a cura di Marco Gagliotta

(rivolto anche per operatori della riabilitazione e famiglie)

CENTRO PEMANENTE DI COUNSELING SCOLASTICO PER GENITORI, INSEGNANTI E ALLIEVI
Questo sportello di counselling ha lo scopo di fornire un’assistenza psicologica di primo approccio a favore dei genitori, dei ragazzi e degli operatori scolastici. La scuola oggi si organizza sempre più intorno al concetto di crescita e sviluppo individuale e aumenta così la necessità di offrire servizi che aiutino lo studente ad adattarsi nel miglior modo possibile alla propria realtà.

LA FORMAZIONE DEI DOCENTI ALLA RELAZIONE CON L’ALUNNO DIFFICILE E/O DISABILE
E’ attraverso un lavoro mirato su se stesso che l’insegnante può costruire una relazione efficace con l’alunno: sia quello che, pur presentando un comportamento “normale” può creare problemi o disagi al docente e al gruppo-classe inteso nella sua globalità, sia il portatore di handicap con tutte le problematiche che la sua condizione di disagio comporta.

Il corso si articola su due livelli: base ed avanzato.

LA FORMAZIONE PSICOLOGICA DELL’INSEGNANTE
Corso di formazione ed aggiornamento per i docenti di ogni ordine e grado
durata: dalle 10 alle 30 ore
Direttore del corso Michele Rossena

SCUOLA E FAMIGLIA: L’INTEGRAZIONE EDUCATIVA PER PREVENIRE

Nell’ambito di un progetto unitario finalizzato all’integrazione scolastica di allievi difficili, nonché alla prevenzione e la terapia del disagio adolescenziale e delle dipendenze giovanili, è di fondamentale importanza investire sulla famiglia. La Scuola dei genitori ha come obiettivo la riacquisizione delle risorse del difficile ruolo di genitore, attraverso una (ri)educazione al dialogo e alla relazione. Un miglior rapporto di comunicazione genitori-figli è condizione essenziale per avviare un cammino determinante verso l’autonomia e l’indipendenza, a stretto contatto con la realtà scolastica.

PROGRAMMA DI ORIENTAMENTO PER L’ACCOGLIENZA, LA PREVENZIONE E LA TERAPIA DEL DISAGIO ADOLESCENZIALE E DELLE DIPENDENZE GIOVANILI
Il programma prevede un processo educativo alla comunicazione e ai sentimenti che ha come obiettivo il porre le basi per una nuova forma di comunicazione: per potere accedere al proprio potere personale.
I destinatari sono gli allievi della scuola media inferiore e superiore.

MASTER FORMATIVI PER DOCENTI E GENITORI
Tematiche:

• Disturbi dell’alimentazione
• Dipendenze
• Psicosessuologia
• Dislessia e disgrafie
• Nevrosi infantili, ruolo dei genitori e ruolo della scuola


SETTORE RISORSE UMANE E PSICOLOGIA AZIENDALE
Coordinatori: Rita De CarolisMichele Rossena

L’esperienza ultraventennale dell’Istituto nel campo delle risorse umane gli consente di contare sulle tante ricerche e sui più svariati interventi come base scientifica a garanzia dell’Istituto Italiano per le Risorse Umane, di recente fondazione. Quest’ultimo dunque potrà contare sullo stesso staff operativo dell’IISU per la sua nuova attività in campo aziendale.

La persona, qualunque ruolo abbia, è al centro del nostro interesse formativo. Se l’azienda realizza buoni risultati a livello produttivo, ciò significa che l’intero sistema ha generato delle sinergie armonicamente programmate, frutto di delicati equilibri. L’individuo può essere la risorsa aziendale più ricca, ma è contemporaneamente la più imprevedibile, perché sul cui rendimento influiscono molte variabili, mai sufficientemente predeterminabili. L’operaio, la risorsa, il “quadro”, il dirigente, sebbene apparentemente lontani sul piano della topografica aziendale, sono in realtà abbastanza vicini nella scala dell’equilibrio dinamico della produttività.
I nostri programmi hanno l’obiettivo di valorizzare le persone, oltre che le loro funzioni o i loro ruoli. Si può migliorare la produttività dell’azienda se le persone lavorano con il piacere di investire nel proprio lavoro e di farlo insieme ad altri per una progettazione comune, condivisa pienamente. Nella nostra esperienza contattiamo spesso persone stanche e demotivate sul luogo di lavoro, che vivono dei conflitti di natura personale ed interpersonale, oltre che professionale, o ancora lavorano con potenzialità male o sotto-utilizzate. Tutto ciò minaccia al cuore l’azienda e si riversa inevitabilmente sull’efficienza produttiva ed economica, in una cultura aziendale inevitabilmente compromessa. Il modello dell’empowerment ed il lavoro formativo mirato alle competenze emozionali, insieme a percorsi mirati alla migliore espressione del proprio potere personale, sono i punti fermi dei nostri “progetti emotivi” il cui ultimo fine è rinforzare l’identità aziendale e fondare o facilitare una cultura delle relazioni.

Via Martucci 35, 80121 Napoli, Tel. 081.406369 - Fax 081.409191, info@scienzeumane.it